I processi necessari della certificazione di qualità ISO 9001:2015

Il sistema di gestione della Qualità risulta ad oggi essere tra i sistemi gestionali più in uso nel mondo, e la relativa certificazione, secondo la norma ISO 9001:2015, risulta essere quella più implementata nei 5 continenti. Al fine di certificare un’azienda in conformità della norma ISO 9001 è necessario conoscere tra i vari aspetti quello relativo ai processi necessari al sistema della qualità. Solo da una piena conoscenza dei singoli e dei tanti processi necessari al sistema, sarà possibile tenerlo costantemente aggiornato ed efficiente.

I processi necessari al sistema di gestione della qualità (SGQ) non sono dunque processi strettamente connessi al sistema qualità, quanto piuttosto veri e propri processi di business. Si definiscono processi di business quelli che contengono al loro interno elementi capaci di influenzare la qualità degli output di sistema. In caso di Certificazione Iso 9001:2015 la dinamica dei processi sarà presa in seria considerazione. Esistono metodologie differenti per individuare quali processi siano strettamente necessari o meno al sistema qualità, tra queste quella più utilizzata è quella di fare riferimento come obiettivo ultimo alla soddisfazione del cliente. Esistono due diverse metodologie che è possibile utilizzare per individuare questi processi:

  • il metodo degli stakeholder. È un approccio necessario per confrontare la missione dell’organizzazione con la visione del management, definendo in questo modo degli indicatori che dovranno essere utilizzati per misurare le performance ottenute;
  • il metodo degli obiettivi. Al fine di determinare i processi necessari è possibile utilizzare il mettono degli obiettivi. Gli obiettivi sono degli output espressi in maniera differente;
  • il metodo delle attività. È un metodo inverso che anziché partire dalla definizione degli obiettivi prende in considerazione la sequenza delle attività, mettendola a raffronto con gli step a ridosso sia prima che dopo.

Nell’ambito di una certificazione di qualità ISO 9001:2015 i processi necessari sono quelli che alla fine consentono ad ogni organizzazione di funzionare. È utile individuare tali processi in quanto la conoscenza delle dinamiche aziendali di produzione è fondamentale per poter intervenire in ogni situazione di mercato gestendo gli output al meglio. A questo si deve aggiungere che solo con una piena conoscenza dei processi necessari al funzionamento del sistema di gestione della qualità, esso potrà essere consultato e monitorato costantemente, assicurando la piena efficienza non solo del sistema di qualità ma anche di tutti i processi aziendali.

La qualità non è un requisito di natura ma è un costante addivenire di azioni, di analisi, di gestione di tutto quello che riguarda la vita aziendale. L’obiettivo ultimo del sistema di gestione della qualità è quello di ottenere sempre la piena soddisfazione dei clienti, la certificazione della norma ISO 9001 deve essere intesa in questa ottica della piena soddisfazione dei clienti, dei fornitori degli stakeholder e di tutte le terze parti che entrano in collegamento con l’organizzazione.

Come si è sempre saputo certificare può non essere sufficiente, in quanto risulta fondamentale monitorare il sistema e le sue dinamiche nel corso del tempo.